5+1 fondotinta consigliati per le pelli sensibili

La pelle sensibile è una caratteristica che accomuna molte persone, anche se spesso viene sottovalutata e non viene trattata nel giusto modo.
Le cause dell’insorgenza di tale sensibilità possono essere molteplici, ma in tutti i casi, è necessario prendersi cura dell’epidermide nella maniera più corretta.

Come curare la pelle sensibile?
Esistono due strategie specifiche da mettere in atto

1) Evitare i trattamenti aggressivi

Tra i trattamenti pensati per venire incontro alle esigenze di coloro che hanno la pelle sensibile rientra il microshading, una metodologia di trucco semi permanente per le sopracciglia, ideata apposta per le pelli più delicate.
È un trattamento all’avanguardia, che nasce subito dopo il microblading, anche se quest’ultimo, è molto più conosciuto all’interno del settore dell’estetica rispetto all’altro.
Entrambi i procedimenti, permettono di eliminare totalmente l’azione fastidiosa della pinzetta, avendo sempre sopracciglia impeccabili!

In particolare, il microshading, mira ad ottenere sopracciglia più folte, giocando sull’effetto delle ombre e inserendo il colore sotto lo strato più profondo della pelle, fino all’epidermide, tramite degli aghi sottili, formando dei piccolissimi puntini di colore che andranno a formare il sopracciglio, anziché creare dei taglietti, come accade nel microblading.
In questo modo il risultato finale sarà molto più realistico e la pelle sarà meno stressata.
Inizialmente il colore sembrerà molto scuro, ma dopo una settimana, apparirà più naturale e tornerà alla stessa gradazione scelta inizialmente.
La durata del trattamento è variabile, ma, generalmente, si estende da uno a tre anni, anche se è consigliato rinnovarlo ogni anno.
È fondamentale affidarsi ad un professionista per effettuare questo tipo di trattamento, ottenendo così risultati ottimali.

2) Utilizzare prodotti delicati

I cosmetici aggressivi o quelli di bassa qualità, tendono a rovinare la pelle definitivamente, arrossandola e rendendola spenta.
Anche se, in molti casi, gioca un ruolo fondamentale la predisposizione genetica o l’esposizione ad alcuni fattori ambientali, come lo smog, l’inquinamento, il fumo di sigaretta, che contribuiscono, non soltanto, all’invecchiamento cellulare, ma anche a rendere la pelle maggiormente sensibile.
Tale fastidio si manifesta, solitamente, con prurito, arrossamenti e irritazioni.

Per cercare di alleviare il problema, oltre ad utilizzare creme specifiche, è necessario munirsi di ottimi prodotti per realizzare un buon make-up.

Tutto parte dalla scelta di un fondotinta adatto.
Esso è fondamentale, perché funge da base per una riuscita del trucco formidabile. Anche se, non è facile scegliere tra quelli presenti sul mercato, in quanto, ognuno di essi possiede delle formulazioni specifiche studiate per alcune tipologie di pelle.
Non solo, ogni donna gradisce un particolare effetto sulla pelle, rispetto ad un altro. Alcune gradiscono ottenere una pelle luminosa, altre, più opaca. Quindi, al momento dell’acquisto, sarebbe meglio testare tale prodotto di persona, per non rimanere delusi del risultato finale.

Ecco alcuni tra quelli più indicati: 5+1 fondotinta per pelli sensibili.

 

1.     Vichy Dermablend Corrective Foundation

Rappresenta un’ottima soluzione, grazie ai numerosi effetti positivi sulla pelle sensibile, infatti non dovrebbe provocare alcuna reazione allergica.
È inodore, quindi privo di profumazioni e non ostruisce i pori, ma lascia respirare la pelle, nonostante la sua lunga tenuta, fino a sedici ore.
Risulta molto semplice da stendere sul viso, perché si presenta fluido, con l’obiettivo di non seccare la pelle, donando un effetto finale molto naturale. Un altro aspetto da non sottovalutare, riguarda la protezione dai raggi UV, la cui azione è deleteria per le pelli più delicate. Un aspetto negativo riguarda esclusivamente la poca disponibilità di tonalità presenti. Infatti, ne comprende solo cinque, quindi, bisogna essere fortunate per trovare quella giusta, che si abbini al colorito della nostra pelle.

  1. Formula Pura Extra Mat di Deborah

Ha una composizione straordinaria, che accontenta pienamente le esigenze delle donne che hanno una pelle sensibile. Infatti i suoi ingredienti sono al 99% di origine naturale, che lo rendono ipoallergenico, grazie anche alla mancanza di parabeni, siliconi o altri agenti chimici che possono nuocere alla salute. È indicato anche per le pelli grasse, in quanto riesce a svolgere un’azione anti sebo, risulta molto facile da stendere, grazie alla sua consistenza fluida e cremosa ed ha una lunga durata.
Inoltre, il prodotto riesce a proteggere la pelle sia dall’azione dei raggi solari e sia da sostanze dannose che si depositano, durante il giorno, soprattutto dopo l’esposizione, talvolta involontaria, a smog e fattori inquinanti.
Anche in questo caso, l’unico tasto dolente riguarda la varietà ristretta di nuance disponibili, che ne conta solamente cinque. Quindi, questa non è consigliata per coloro che hanno un colorito troppo chiaro o troppo scuro.

3.     Fondotinta liquido Covergirl

Rientra nella categoria dei fondotinta più economici, ma non per questo risulta di minore qualità, rispetto agli altri, anzi, molte donne, dopo averlo provato non sono riuscite più a farne a meno, grazie ai numerosi benefici riscontrati dopo l’utilizzo. Esso è composto da due linee: una ideata apposta per le pelli sensibili ed un’altra, più secca, per tutti i tipi di pelle; è privo sia di oli che di profumi, per ridurre al minimo il rischio di allergie. In ogni caso, sarebbe opportuno provare il prodotto in una piccola zona nascosta del corpo e lasciarlo assorbire, per osservarne l’effetto, prima di stenderlo su tutto il viso. Il fondotinta riesce ad idratare la pelle ed ad alleviare il rossore, senza ostruire minimamente i pori.
Le tonalità di colori disponibili sono nove.

4.     Shiseido Pureness Matifying Compact

È un fondotinta privo di oli, che cerca di andare incontro alle esigenze di ogni donna, questo lo rende adatto a diversi tipi di pelle sensibile, che si manifestano in modi differenti: pelli grasse, secche o caratterizzate da imperfezioni, come acne o brufoli. Il fondotinta riesce a donare alla pelle un effetto lucido e duraturo, facendo respirare la pelle, regala inoltre una coprenza ottimale, pur mantenendo un effetto semplice e naturale. Le tonalità a disposizione sono diverse, si può scegliere tra dieci alternative.

5.     La Roche-Posay Toleriane

È un fondotinta che uniforma la pelle, coprendo tutte le imperfezioni. I prodotti di questa linea sono creati appositamente per essere ben tollerati dalle pelli sensibili e per minimizzare il più possibile il rischio di allergie. Infatti, tutti, sono privi di alcol, di oli e di profumi. Il prodotto riesce a svolgere più funzioni contemporaneamente leviga, idrata e uniforma il colore della pelle, inoltre protegge quest’ultima dai raggi solari, contribuendo a mantenere la sua integrità; risulta molto facile da stendere sia con un pennello e sia con una spugnetta, grazie alla sua consistenza fluida.

6.      Fondotinta Bio Helan

Svolge una doppia azione, infatti, oltre ad agire come coprente, funziona anche come siero antietà. La vera particolarità di questo prodotto sta nella formulazione dei suoi ingredienti biologici e naturali, che nutrono la pelle fino in profondità e sono del tutto assenti oli, siliconi e parabeni. Basterà applicare una goccia di prodotto e distenderla sul viso con l’aiuto di un pennello per ottenere un risultato ottimale e duraturo! Dopo l’utilizzo di qualsiasi trucco, è opportuno struccarsi accuratamente, con i tonici e i detergenti adatti, preferibilmente a base di ingredienti naturali, al fine di evitare il possibile sviluppo di allergie.
In commercio esistono prodotti di questo genere, che svolgono contemporaneamente un’azione esfoliante e levigante sulla pelle, evitando la comparsa di bruciore o rossore.

Sei in cerca di affari? Visita il nostro articolo su come trovare sconti per il makeup online.