Combattere un disturbo sessuale con un ottimo alleato, un sex toys femminile

Ninfomanía

Questa che vi stiamo per proporre è la storia di Barbara,una ragazza che soffre di un disagio piuttosto particolare: un disturbo  sessuale incontrollato ed inconscio, meglio conosciuto come ninfomania e che affligge migliaia di donne nel mondo.

Partiamo dal principio ed iniziamo con il presentare la protagonista di questo  articolo: Barbara 36 anni di Sassari.

Una donna apparentemente allegra e piena di vita ma che in fondo nasconde al mondo un disagio molto doloroso: lei soffre di ninfomania. Questo disturbo sessuale causa un incontrollato ed insaziabile bisogno di avere rapporti sessuali, anche insoddisfacenti.

Barbara ci racconta : “Seppure mi sforzi di apparire gioiosa e spensierata agli occhi dei miei amici e dei miei colleghi di lavoro, soffro molto del mio stato psicologico e fisico.

Spesso non sopporto di trovarmi in luoghi sociali, perché è li che si manifesta il mio disagio con attacchi di ansia, panico e sudorazione.

Se mi trovo in pullman, devo evitare i posti a sedere accanto alle uscite poiché questo cresce la mia ansia. Negli anni di università spesso saltavo le lezioni perché le aule affolate mi metttevano in agitazione e le mie fantasie sessuali diventano violente ed incontrollabili, così come i miei impulsi. Cercavo di consolare il mio bisogno impellente con rapporti occasionali, almeno tre volte al giorno. Cambiavo spesso partner ed avevo solitamente due amanti alla volta. Ma questo non bastava mai ha colmare il mio vuoto.”

Barbara ci colpisce, mentre le lacrime le scorrono sul viso, abbozza un mezzo sorriso per rassicurarci che sta bene e che vuole proseguire l’intervista: “Lo faccio” dice “per aiutare tutte le donne che si trovano nel mio stesso stato ma non hanno il coraggio di affrontare il disagio per paura di essere etichettate delle “poco di buono” delle donnacce. In realtà loro, come me, non hanno colpa di quello che gli accade, ma possono combattere per venirne fuori e migliorare la loro condizione psichica e sociale, io lo sto facendo!“

La Svolta di Barbara: un  Dildo per amico!

“Un giorno ho confidato alla mia amica di essere sull’orlo del precipizio, volevo farla finita piuttosto che convivere ancora con questa ossessione. E ricordo che è in quell’esatto istante che ho capito che dovevo far qualcosa per me stessa, non potevo arrendermi in quel modo!

Ho deciso di frequentare un percorso di guarigione, affidandomi ad una psicoterapetuta di una città vicina alla mia.

Cercando informazioni online sul mio disagio, mi sono imbattuta in uno shop online colorato e pieno di oggetti erotici e sex toys per l’autoerotismo femminile e maschile. Kondom.it ha attratto la mia attenzione e mi ha spinta a cercare un giocattolo erotico che attraesse le mie fantasie erotiche; dandomi la certezza che sfogare le mie perversioni sessuali su di esso mi avrebbe aiutata a stare alla larga dai numerosi amanti che mi capitavano a tiro.

Ed è così che è iniziata la mia storia con il dildo Lelo Olga Gold. Un simpaticissimo e raffinato stimolatore per punto G che porto sempre con me. Un compagno inseparabile che mi aiuta nei momenti di forte disagio, quando mi trovo in mezzo alla gente e le mie esigenze diventano irrefrenabili. Finalmente, riesco a stare in mezzo alle persone e grazie alla terapia ho migliorato il mio benessere psicofisico e sto affrontando le cause all’origine della mia ninfomania. Il mio consiglio a tutte le donne che ne soffrono di questa perversione sessuale è quello di non nascondere il problema dietro false giustificazioni, ma affrontare la situazione per vincerla definitivamente!”