Depuratore d’acqua domestico conviene?

depuratore-dacqua-domestico-2

Oggi le persone sono molto sensibili al tema della depurazione dell’acqua, un problema essenziale e soprattutto molto attuale. Per questo sempre più persone sono disposte a pensare di acquistare un depuratore d’acqua ad uso domestico in modo da risolvere il problema una volta per tutte. Ci sono diversi depuratori sul mercato a prezzi convenienti, che permettono di avere acqua pulita e sicura in casa, senza più preoccupazioni. In questo modo si può continuare a bere ed usare l’acqua del rubinetto in modo sicuro, senza rischi, grazie all’installazione di un depuratore ad hoc nella propria abitazione.  

Il depuratore d’acqua consiste in un prodotto abbastanza diffuso, specialmente nelle città dove l’acqua è molto calcarea o nelle ipotesi in cui non ci si fidi molto della manutenzione delle tubature. Anziché acquistare acqua in bottiglia, che è costosa e soprattutto pesante da trasportare ed occupa spazio in casa, sempre più persone preferiscono investire del denaro per l’acquisto di un depuratore d’acqua da installare nella propria casa. I depuratori sono sostanzialmente di due tipi: uno purifica fisicamente l’acqua per mezzo di uno speciale filtro, l’altro separa gli agenti contaminanti presenti nell’acqua grazie a dei meccanismi chimici. Il depuratore d’acqua più diffuso è quello al carbone attivo, che è molto comodo da usare e molto veloce; quelli a gravità, che eliminano il cloro dall’acqua, sono meno utilizzati, ed inoltre i filtri hanno bisogno di manutenzione e vanno sostituiti regolarmente. 

Il modello migliore per eliminare i fluoruri dell’acqua è quello a scambio ionico, che elimina eventuali batteri, alghe e virus che si trovano nelle tubature dell’acqua. Tuttavia lo svantaggio di questo modello di depuratore d’acqua sta nel fatto che esso filtra anche magnesio e calcio, che sono importanti per il corpo.

Infine, alcuni modelli funzionano per mezzo dell’osmosi inversa, un processo fisico che elimina le impurità dall’acqua del rubinetto.

Ma conviene davvero installare un depuratore d’acqua domestico? Quali sono i costi, i vantaggi e gli svantaggi? 

 Acquistare un depuratore d’acqua domestico 

 Potete scegliere quindi fra diversi modelli di depuratore d’acqua domestico per la vostra casa. Optate sempre per ditte serie che offrano anche una buona assistenza post vendita alla clientela. 

I costi per l’acquisto di un depuratore d’acqua per la casa possono variare a seconda del modello, ma indicativamente ci sono prodotti per tutte le tasche, da 120 a 200 euro ed oltre. In sostanza si tratta di un piccolo investimento, se si tratta di acquistare un semplice depuratore d’acqua: invece se si vuole un prodotto in grado anche di erogare acqua fredda e frizzante, si possono spendere più di mille euro. 

Una volta installato il depuratore d’acqua i vantaggi per tutta la famiglia sono numerosi. Infatti questo prodotto elimina i rischi dell’acqua di rubinetto, alghe e batteri che possono depositarsi all’interno delle tubature. Tutta la famiglia può quindi usufruire di un’acqua buona, sicura, pulita ed ideale anche per la preparazione delle pappe dei neonati, per fare succhi, semplicemente da bere ed anche per gli animali domestici. Fra i grandi vantaggi di un depuratore, come abbiamo detto, anche la possibilità di usarlo senza dover più comprare bottiglie d’acqua, spesso pesanti, costose ed ingombranti, nonché da riciclare. Invece il depuratore è di piccole dimensioni (spesso si installa sotto il lavandino) e permette di avere acqua pulita quando serve e senza dover fare delle spese in più.

Sulla base di questi dati si spiega perché oggi sempre più persone siano interessate all’acquisto di un depuratore d’acqua per le loro esigenze; tenete sempre conto, nella scelta del modello, non solamente del prezzo ma anche delle effettive qualità del prodotto, della necessità di manutenzione e di altri fattori.