Festa della donna

festa della donna

L’otto marzo si avvicina e con esso la Festa della donna.

Ma siete sicure di voler festeggiare? Io non sono d’accordo! Quante donne sono state uccise quest’anno? Tante, troppe! Perchè? Forse solo perchè hanno reclamato il prorio diritto di essere, di vivere, di poter scegliere liberamente.

Quest’ anno vorrei che sui forum, sui blog, nelle community non si parlasse di stupide feste che “incoronano” la donna per un giorno, ma si scrivessero i nomi delle donne vittime dei propri compagni o conoscenti.

Forse solo così potremmo riappropriarci della memoria collettiva, non basta un flash mob a svegliare le coscienze del mondo civile, bisogna ricordare (sempre) quanto è accaduto perchè non si ripeta mai più.

Vorrei …
se una donna denunciasse di essere vittima dello stalking venisse creduta e protetta fin da subito,
se denunciasse uno stupro non fosse guardata come colei che ha provocato, ma fosse supportata da interventi psicologici mirati,(spesso succede, deve quasi difendersi per quanto ha subito!.)

Un essere umano non ha mai voglia di mettere in mostra le miserie della propria vita se lo fa è perchè chiede aiuto! SEMPRE!