Influenze mentali o logiche di pensiero

influenze mentali o logiche di pensiero

Prendiamo un’argomento a caso “La Moda”.
Riflettendoci attentamente, è un mondo affascinante, occupa un’immensa fetta del sistema economico mondiale, fa parte del nostro quotidiano piacere di vita, chi più ne ha più ne metta, tutto vero se non fosse che c’è un grosso MA……….

MAAA vi è mai capitato di incontrare persone che, in base al loro aspetto fisico, indossano capi di abbigliamento oltraggiosi al buon gusto del genere umano? Eppure lo fanno, perchè autorizzati e soprattutto convinti dalla moda, che se così non fosse loro stessi non indosserebbero mai quel look perchè consapevoli che non fa al caso loro.

MAAA viè mai capitato di sapere quante donne siano cadute nella disgrazia dell’ anoressia, perchè affascinate dalle scheletriche modelle volute dagli stilisti (non tutti) e regolarmente proposte come modello assoluto della moda femminile.

Tornando a noi, l’argomento moda è a caso, come potevano esserlo tanti altri, il punto preciso che vorrei evidenziare, sono le influenze mentali che quotidianamente subiamo e inconsapevolmente usiamo. Purtroppo, l’impressione è che in qualche modo si sia creato un meccanismo perverso che spinge le persone a fare ciò che non vorrebbero.

Dalle mie ricerche si evince che tale meccanismo ha uno sviluppo maggiore nei nuclei familiari economicamente agiati (non ricchi) mentre nella maggior parte dei nuclei in difficoltà economiche, il fenomeno esiste ma in minima percentuale.

Azzarderei a dire che le comodità del giorno d’oggi sono addirittura arrivate ad invadere le nostre menti, nel senso che, è più comodo agire come ci viene proposto, anzi che osservare, riflettere e di conseguenza agire sulla base delle proprie logiche di pensiero.

Da non confondere il pensiero con la logica di pensiero. Il pensiero è soggetto alle influenze mentali, la logica di pensiero è ciò che ci mette al riparo dalle influenze mentali. Sono ormai anni che mi occupo delle logiche di pensiero, rendendomi perfettamente conto che per i più trattasi di argomento sconosciuto, ma se dovessero esserci lettori interessati all’argomento,sarò ben lieto di scrivere ulteriori articoli.