Sempre più uomini preferiscono l’anello. ecco perché

anello da uomo_

L’anello ritorna in maniera prorompente anche sulle mani maschili. Uomini di tutte le età preferiscono indossare gli anelli non solo durante le occasioni speciali, ma anche per la normale quotidianità. A lavoro, nel tempo libero, in spiaggia, a cena con amici, durante un semplice aperitivo dettagli come gli anelli maschili possono fare la differenza e contribuire a conferire il giusto carattere a qualsiasi genere di look. Le nuove tendenze suggeriscono di indossare anche più di un anello: i modelli disponibili in commercio, di differenti materiali, con e senza pietre, si possono coordinare fra loro, secondo il proprio gusto e la propria personalità. Inoltre, una mano maschile con anelli apparirà immediatamente più curata e virile, risaltando la forma delle dita ed il colore della carnagione, specie se l’anello è in acciaio come quelli proposti dal noto brand italiano Breil.

Anello maschile: un dettaglio che fa la differenza

Il gioiello che gli uomini preferiscono

Ci sono diverse maniere di indossare uno o più anelli maschili. L’aspetto fantastico delle ultime mode è proprio l’assenza di regole specifiche: l’uomo può così scegliere di vestire le sue mani con anelli di vario genere prediligendo alcune dita, piuttosto che altre. A questo riguardo, sono sempre di più gli uomini che scelgono di portare l’anello nel dito medio oppure nell’indice, proprio a voler esprimere rispettivamente la voglia di essere ammirati oppure il desiderio di potere. Allo stesso modo di come usavano fare gli antichi greci, molti uomini scelgono anche di indossare anelli sul pollice, quale messaggio di realizzazione personale ed espressione di un carattere forte e determinato. Gli uomini più creativi, intraprendenti e pieni di risorse, invece, propendono per l’anello sul mignolo. I tradizionalisti e coloro che amano essere amati e talvolta manifestare il loro stato non sentimentalmente libero scelgono di portare l’anello sull’anulare. Infine, se un tempo portare più anelli in un unico dito poteva apparire una scelta di gusto discutibile, oggi sembra una mossa vincente per esaltare le caratteristiche della mano.

Ecco cosa vogliono gli uomini quando indossano un anello

Materiali e forme

I nuovi anelli maschili prediligono spesso forme rigorose ed essenziali. Marcatamente contemporanei e spiccatamente eleganti, gli anelli per uomo sono studiati per rendere la forma delle dita maggiormente affusolata o, al contrario, per ispessire le dita più piccole e sottili. I nuovi anelli si prestano per arricchire outfit ricercati e minimal, ma anche quelli più sofisticati e pensati per le occasioni importanti. In particolare, gli accessori Breil sono in grado di stupire grazie ai dettagli curati e agli accorgimenti grintosi. Sono anelli capaci di catturare immediatamente lo sguardo come pochi gioielli. Questa collezione, inoltre, è stata resa particolarmente esclusiva grazie alla presenza di modelli a fasce che combinano acciaio con finiture ion plating dall’insolito colore nero. Talvolta gli anelli Breil maschili sono realizzati con materiali come il silver e l’acciaio bilux, molto originali per via delle superfici riflettenti e delle forme leggermente bombate. Regalare un anello al proprio uomo vuol dire renderlo felice con un oggetto simbolo di mascolinità, non impegnativo e facilmente accostabile ad ogni genere di situazione o vestiario. Non è un caso che la vendita di anelli maschili, specie negli ultimi anni sia cresciuta a dismisura. Insomma, se un tempo erano gli uomini ad acquistare un anello per la propria fidanzata ora i ruoli sembrano essersi invertiti.